APPROVVIGIONAMENTO ACQUA DELLA PISCINA

L’acqua di approvvigionamento della piscina deve avere alcuni requisiti definiti dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni e le provincie autonome di Trento e di Bolzano (Accordo 16 gennaio 2003). Secondo questo accordo, l’acqua deve rispondere a tutti i requisiti di potabilità previsti dalla normativa vigente ad eccezione della temperatura. Se l’approvvigionamento non viene fatto direttamente da un acquedotto pubblico, sull’acqua devono essere fatti degli esami di potabilità. Il campione deve essere prelevato da un apposito rubinetto situato su un tubo che convoglia l’acqua in piscina.

   
Sei qui: Notizie APPROVVIGIONAMENTO ACQUA DELLA PISCINA