LA PROFONDITA’ DELLA PISCINA

La scelta della profondità della piscina pone spesso diversi interrogativi. Oggi si propongo profondità minori rispetto al passato per ovviare ad una serie di inconvenienti: la pericolosità, il maggior volume d’acqua che i raggi del sole devono riscaldare, l’impossibilità di destinare un’area ai giochi. Le profondità oggi maggiormente in uso vanno dal metro e venti al metro e cinquanta con una zona eventualmente destinata ai tuffi. Molto spesso si sceglie un ampio “ingresso spiaggia”, con una profondità non superiore ai quaranta centimetri, dove sostare nelle giornate più calde.